Tecnologie web al servizio dell’informazione

0
2004

Nuove opportunità per il giornalismo secondo Saverio de Luca
Leggere un comunicato stampa ed elaborare un articolo, cercando di non essere banali, in sessanta minuti che risponda alle cinque w: who? what? when? where? why? È l’esercizio che il giornalista Saverio de Luca assegna durante la lezione di web writing, del master in comunicazione multimediale dell’enogastronomia, nei giorni 18 e 19 marzo. Sessanta minuti perché non deve essere solo un compito ma un modo per capire ritmi e pressioni  di chi scrive per mestiere. Una lezione che diventa l’occasione per riflettere sulle nuove opportunità del giornalismo. Secondo Saverio de Luca, intuire le nuove tendenze ed osservare i comportamenti delle persone sono i punti di partenza per crearsi uno spazio nel mondo dell’informazione. Il consiglio del giornalista, per coloro che desiderano lavorare nella comunicazione, è osservare la realtà con occhi critici. Si deve essere curiosi e creativi, guardare l’offerta nazionale ed internazionale capire cosa ancora non è stato fatto e mettersi in gioco. È importante conoscere ciò che è stato creato nel giornalismo ma per volgere lo sguardo verso nuovi obiettivi. Non fare qualcosa adattandosi a regole già scritte ma proporre qualcosa di nuovo. Il momento per sperimentare è opportuno. Bisogna avere un approccio propositivo. Lo spazio nel mondo dell’informazione va conquistato. Per il giornalista il web è un luogo in cui è possibile esprimersi.  La grande occasione che offre è realizzare qualcosa in un canale che non ha contaminazioni del vecchio modo di intendere la comunicazione.  Si può sfruttare il web per creare qualcosa di personalizzato. Si deve pensare a qualcosa di innovativo e non appiattirsi in cose già fatte. “Pensate a colui che ha inventato la penna Bic, era solo un’idea… Oggi è una delle penne più vendute al mondo.”