Cibo e Religione: I’ Uomo è ciò che mangia

0
291
Cibo e religione
alcuni elementi che fanno parte della dieta mediterranea

“L’uomo è tutto ciò che mangia”

Ludwig Feuerbach scrisse queste parole, sosteneva che è impossibile credere nel dualismo anima corpo perché siamo fatti della materia che ci circonda.

L’antropologia nella gastronomia, rappresenta  il cibo come elemento culturale  e identitario.

Il cibo è una parte fondamentale della pratica religiosa di molte fede diverse, tra cristianesimo. ebraismo ed islamismo.

L’utilizzo della dieta mediterranea con elementi poveri ma più sana che quelle del cibo francese.

Comprendere il ruolo del cibo nella pratica culturale e religiosa è un atteggiamento importante che mostra rispetto e risponde alle esigenze delle persone di diverse comunità religiose.

L’uomo è tutto ciò che mangia ma esistono regole morale che rappresentano un retratto profondo della società, cosi come mangiare implica ciò che Dio mangia, cioè rappresenta l’immagine della divinità.

Il Cibo e Religione

Il Cibo etimologicamente è una misura di quantità, e vieni sacralizzato, il cibo a un legame fondamentale dell’uomo al divino ( I Dei). Dovrebbe esistere una giustizia distributiva che non esiste per questo Dante mette al goloso al inferno.

Il profeta Amos no se la prende tanto con il grasso, ma semplicemente utilizza il naso come metafora per dire che voi ingrassate perché mangiate più del necessario diceva togliete il cibo agli altri che  quindi a come contrapartita l’utilizzo della sale che va incontra del vostro eccesso alimentarie.

Nel cristianismo si mangia tutto a differenza degli altri religioni come l’ebraismo o l’islamismo.

Cibo Ebraico

Nel cibo Ebraico ci sono molte regole da seguire e incluso esiste un organismo internazionale che da la certificazione sul cibo ebreo (O.U). Il mangiare con cortezza e un sinonimo dell’ottimo controllo sul cibo ebreo. Attualmente a Roma il 80% della cucina è ebraica.

Nella cucina ebraica se parala della importanza tra i latte che rappresenta la vita invece il sangue che rappresenta la cosa più crudele, cosi come la categorizzazione del diversi cibo. che viene considerato dentro dello considerato come cucina kosher.

 

Imprenditore nel Settore Ittico e Ristorazione, Consulente Aziendale Import / Export/ Master Multimediale dell'Enogastronomia-Phygital Edition, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (UNISOB) Napoli, Italia / Master Traduzione Professionale e Mediazione Linguistica per la Comunicazione d'Azienda, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (UNISOB), Napoli, Italia/ Master Event Management (UTS) University Technology Sydney, Australia, Associate Degree in Culinary Arts, (NECI) New England Culinary Institute. U.S.A. Laurea Estera BA Relazioni Industriali- Pubblica Amministrazione (UIA) Universidad. Iberoamericana Città del Messico, Messico