Latest Posts

St. Patrick’s Day, una festa “santificata nei bar” e festeggiata col cibo

  1 day ago     323 Views     Leave your thoughts  

  La globalizzazione ha regalato anche all’Italia il St. Patrick's Day e per molti, come ci ricordava Jim Belushi, “è la mia festa preferita... perché è una festa religiosa che si santifica nei bar”. Andiamo per gradi: è festa nazionale in Irlanda, essendo Patrick il santo patrono della nazione ma la fama arrivata fino al Bel Paese di questa festa è dovuta principalmente all’emigrazione degli irlandesi in America, in particolare nelle città di New York e Chicago, ancor più in particolare verso Boston dove addirittura la squadra NBA può essere confusa per irlandese, i Boston Celtics. La festa è antichissima,…

View More

Fiducia al pomodoro e basilico

  2 days ago     377 Views     Leave your thoughts  

Ho scoperto che nell'invenzione più ordinaria risiede un universo intero, pensavo per l'appunto ad un abbondante piatto di pasta al pomodoro e basilico fresco. Il profumo è intenso, colorato, la piacevolezza è familiare, dolce, un po' acidula, saporita e buona così. In un piatto apparentemente così semplice si ritrovano le aspirazioni di ognuno di noi, il desiderio di rispondere al bisogno di convivialità e sicurezza, allo stesso tempo diviene strumento per allontanare le pressanti dinamiche del vivere quotidiano, riscoprendo nella salsa l'emozione come espressione del valore patrimoniale della nostra cultura. Assaporare ed appassionarsi di un piatto dai pochi ingredienti avvicina…

View More

Guinness Storehouse, comincia la festa di San Patrizio

  4 days ago     514 Views     Leave your thoughts  

La Guinness Storehouse di Dublino, una delle mete turistiche principali della capitale irlandese, si veste a festa aspettando il San Patrizio del 17 marzo. La fabbrica della stout più venduta al mondo prepara un calendario fitto di eventi, che partono il 14 marzo con l’accensione delle luci verdi sulla facciata dello Store e si concluderanno il 17 con la tipica parata, tra carri allegorici, folletti ed un mare di verdi trifogli. In questa settimana sulla terrazza panoramica si potranno degustare diverse varianti della Guinness per la festa di San Patrizio e potranno assaporare un menù speciale preparato appositamente da Sean…

View More

Più che sulla bilancia il cibo pesa sulla coscienza

  1 month ago     6315 Views     Leave your thoughts  

Vegetariani, vegani, crudisti, sushisti, nogluten, carnivori, tutto fuorché onnivori. Sono solo alcune delle varie “diete” che escludono uno o più categorie di alimenti, ormai la vita delle persone la si può classificare in tribù alimentari. Lo dimostrano le costanti privazioni a cui si sottopongono i cittadini globali da millenni.   L’antropologo Marino Niola spiega nel suo libro Homo dieteticus, di come la nostra sia diventata un' alimentazione in levare: senza uova, senza sale, senza zucchero, senza latte diventata ormai  piena di divieti,una sorta di esorcismo dietetico che espelle dalla tabella alimentare i cibi, proprio come se fossero il diavolo, l’opposta…

View More

Il viaggio del vino: dal monte Ararat alla Cina

  2 months ago     2725 Views     Leave your thoughts  

Il vino non si beve soltanto, si annusa, si osserva, si gusta, si sorseggia e… se ne parla. (Edoardo VII 1841 – 1910) Al Vino Nobile vino, nettare degli Dei, le tue origini risalgono a un tempo indefinito, a quando ti generò tua madre, la “vitisvinifera”: forse, tra i monti del Caucaso, un “homo sapiens”, in un giorno fortunato, segnato dal destino e non dal caso, riuscì a trasformarti da frutto comune in un magico liquido, dolce come candìdo. Sei stato la prima creatura dell’umana sapienza, sei nato prima della scrittura, prima della musica e della poesia. Tu non conosci confini,…

View More

La seconda vita del Lambrusco: da Coca Cola italiana a vino di pregio

  2 months ago     1411 Views     Leave your thoughts  

  Lo beveva Virgilio più di duemila anni fa. Catone, Varrone e Plinio il Vecchio ne tessevano le lodi. Il Lambrusco, vino italiano largamente prodotto in Emilia Romagna e nella Lombardia orientale, ha messo d'accordo, nel corso della sua storia millenaria, i palati più disparati: dagli autori latini, che lo celebravano nei loro testi, agli americani, che negli anni '60 lo importavano in grandi quantità e per i quali rappresentava una specie di Coca Cola, tutta italiana. Negli ultimi tempi, però, questo vino frizzante, fresco, dal modesto tenore alcolico e dall'animo conviviale ha subito una metamorfosi: da prodotto essenzialmente economico…

View More

Un filo d’olio tra passato e presente

  2 months ago     3779 Views     Leave your thoughts  

L’olio d’oliva, ingrediente fondamentale della quasi totalità delle ricette appartenenti alla dieta mediterranea, accompagna l’uomo nel suo sviluppo da migliaia di anni. Difficile datare con precisione a quanti secoli fa appartenga la domesticazione dell’ulivo, ma appare chiaro il ruolo centrale che occupa nella cultura ellenica, in qualità di bene di lusso dalla larga applicazione. Veniva usato principalmente per la cura del corpo e come combustibile per alimentare le lampade dell’epoca. Simbolo di pace e sapienza era associato alla dea Atena che l’ha donato agli uomini. E se il vino, per i classici, esaltava la mente e si esprimeva nel simposio,…

View More

Il cibo ed il nostro rapporto con l’altro: da Polifemo ad Obama

  2 months ago     6524 Views     Leave your thoughts  

Un italiano ed un americano vanno a cena fuori, quando uno dei due comincia a parlare in latino… Non è l’incipit di una barzelletta, ma di un evento che risale al 18 ottobre 2016, quando Matteo Renzi, all’epoca primo ministro, è invitato a cena dall’ex presidente americano Barack Obama. Durante il brindisi di rito il premier sceglie di fare ricorso alle parole latine cum panis - da cui l’italiano "compagno" - per descrivere il tipo di legame che egli auspica tra Italia ed USA. Un legame di unione e comunanza, di quelli intimi e solidali che si instaurano tra due…

View More

Chino ‘e devuzione!

  2 months ago     450 Views     Leave your thoughts  

“Il cibo è il vero carburante della storia poiché l’uomo mangia per vivere e vive per mangiare” (Marino Niola). Ciò che ha differenziato l’uomo dall’animale, nel corso della storia, non è stata solo la necessità fisica di soddisfare la sua fame, ma anche la sua capacità di trarre gusto dalla nutrizione e vedere nel cibo un carburante ma anche uno sfizio del palato. Ogni cucina, così, si è tramutata nello specchio della società che l’ha fondata e che proprio a tavola assume un’unica identità. Ed è esattamente da una tavola che siamo reduci, sto parlando delle due grandi vigilie appena…

View More

Elisabetta Moro e la dieta mediterranea: per una razione K di benessere

  2 months ago     1487 Views     Leave your thoughts  

E’ un vero e proprio invito al viaggio che ritroviamo nella ricostruzione degli elementi storici e mitici caratterizzanti la dieta mediterranea compiuta dalla professoressa Moro. Un invito a mettersi in cammino per la ricerca della propria personale razione K adatta al presente. Non si parla ovviamente di una cura dimagrante, ma di uno stimolo all’individuazione di una vera e propria filosofia di vita nell’epoca della società opulenta. Il K fa riferimento al nome del protagonista principale della nostra storia, quel Ancel Keys inventore durante la seconda guerra mondiale di quella razione K essenziale per i soldati americani per la sopravvivenza…

View More