Logistica Culinaria in Mega-Eventi Internazionali: Mondiale di Calcio e Giochi Olimpici

0
710
Logistica Culinaria in Mega-Eventi Internazionali
La logistica culinaria in occasione di mega eventi

Logistica Culinaria in Mega-Eventi Internazionali: Mondiale di Calcio e Giochi Olimpici

La logistica culinaria sia per i Giochi Olimpici che per la Coppa del Mondo di calcio, eventi dal grande impatto sportivo e mondiale, è una parte fondamentale del loro successo e della loro efficacia. Tuttavia, ci sono molte differenze nella logistica del cibo tra questi due eventi.

MONDIALE DI CALCIO

La logistica culinaria per un Mondiale di Calcio FIFA è un’operazione di grande portata che richiede mesi di pianificazione e la cooperazione tra molti soggetti, tra cui le autorità locali, gli organizzatori del Mondiale e gli chef.

La quantità di cibo che deve essere preparata, distribuita e servita è enorme, poiché sono presenti giocatori, staff tecnico, arbitri e funzionari di squadre di tutto il mondo.

Logistica: Valutazione del Luogo

La logistica culinaria inizia con la valutazione del luogo in cui si svolgerà il Mondiale e l’acquisizione di informazioni sul cibo locale e le abitudini alimentari.

L’obiettivo è quello di creare menu che siano adeguate alle esigenze degli atleti e delle squadre e che rispettino la cultura locale.

I menu devono essere diversificati, bilanciati dal punto di vista nutrizionale e il cibo deve essere preparato in modo igienico e in condizioni di sicurezza.

La logistica del culinaria sia per i Giochi Olimpici che per la Coppa del Mondo di Calcio è necessario anche valutare e pianificare l’approvvigionamento alimentare, poiché l’acquisto di grandi quantità di cibo e bevande può essere problematico.

È importante prevedere una maggiore quantità di cibo rispetto alla normale capacità di un ristorante o di un hotel.

E negoziare con i fornitori locali in modo da ottenere le migliori condizioni per l’acquisto delle materie prime e degli ingrediente.

Logistica: Organizzazione del Personale

Inoltre, la preparazione dei pasti richiede una grande organizzazione del personale, poiché si devono prevedere centinaia di cuochi e assistenti per servire una grande quantità di persone.

È necessario anche disporre di attrezzature di cucina sufficienti e di alta qualità, poiché molte delle preparazioni richieste sono complesse e richiedono attrezzature specializzate.

Logistica della Distribuzione

Infine, la distribuzione del cibo è altrettanto importante quanto la sua preparazione. È necessario un coordinamento adeguato per garantire che i pasti siano consegnati alle squadre in modo tempestivo.

In modo che gli atleti possano nutrirsi come richiesto e prepararsi per le gare. La distribuzione deve anche essere preordinata per evitare eventuali problemi con la logistica dell’evento.

La Performance 

La logistica del cibo di una nazionale per un mondiale di calcio è un aspetto cruciale per garantire una performance ottimale dei giocatori.

Prima di tutto, è importante considerare la conformità con le norme sanitarie internazionali poiché molti paesi hanno regole molto rigide sulla preparazione, conservazione e trasporto di prodotti alimentari.

Le nazionali partecipanti al mondiale devono pianificare il loro menu in base alle abitudini e alle esigenze degli atleti. Le diete degli atleti devono essere equilibrate per garantire che gli atleti ottengano tutti i nutrienti necessari per la prestazione.

Ad esempio, gli atleti hanno bisogno di carboidrati per l’energia, proteine per la forza muscolare e un certo numero di vitamine per la resistenza.

Dietologi e Chefs

Per garantire il massimo successo, le nazionali partecipanti al mondiale lavorano con dietologi sportivi e chef di livello internazionale. Questo team si occupa di progettare il menu degli atleti, che è basato sulla quantità di calorie e nutrienti necessari per le prestazioni degli atleti.

Menu

Il menu prevede spesso piatti locali che rappresentano la cultura della nazionale, ma il cibo deve soddisfare anche i requisiti nutrizionali necessari.

Il menu di una nazionale può variare da maccheroni e formaggio italiano, a uova russe con funghi, a curry e riso indiano e così via.

Le nazionali più innovative offrono un mix nutrizionale personalizzato al gusto dell’atleta per integrare le calorie e i nutrienti necessari quando non ci sono abbastanza pentole sul fuoco per una cena completa.

Fornitori

Nella logistica del culinaria sia per i Giochi Olimpici che per la Coppa del Mondo di Calcio, il cibo che viene servito agli atleti deve essere fresco e ben conservato.

La preparazione dei pasti in loco di una nazionale è costosa e impegnativa dal punto di vista del personale. Pertanto, molte nazionali scelgono di far consegnare i loro pasti pronti da fornitori di cibo di fiducia.

La nazionale deve anche tenere in considerazione gli orari delle partite delle squadre, i giorni di recupero e l’accesso agli alimenti.

Ad esempio, in un torneo in cui una nazionale gioca due partite in quattro giorni, il cibo offerto tra le partite è fondamentale per il recupero degli atleti.

Allergeni Alimentari e Restrizioni

Una particolare attenzione deve essere rivolta anche agli allergeni alimentari. Gli atleti con allergie alimentari, come quelle al glutine, al lattosio, alla frutta secca e al pesce, devono essere presi in considerazione nella planimetria del menu al fine di garantire che non ci siano incidenti.

La nazionale deve sempre tenere in considerazione eventuali restrizioni alimentari imposte dal paese ospitante del torneo. Le restrizioni possono includere l’uso di spezie o ingredienti vietati o restrizioni sull’ingresso di cibo da un determinato paese a un altro.

In sintesi, la logistica del cibo di una nazionale per un mondiale di calcio FIFA richiede una grande pianificazione e organizzazione per garantire che gli atleti ottengano i nutrienti necessari per ottenere ottime prestazioni.

GIOCHI OLIMPICI

La logistica del cibo per i Giochi Olimpici è un compito enormemente importante e complesso, che deve essere gestito in modo efficiente per garantire la salute e la buona alimentazione degli atleti.

In un evento di questa portata, il cibo deve essere disponibile in grandi quantità e deve soddisfare le esigenze di una vasta gamma di atleti provenienti da diverse parti del mondo, con culture e gusti alimentari diversi.

Inoltre, ci sono restrizioni alimentari che devono essere affrontate e la conformità con le norme sanitarie internazionali è fondamentale.

Per i Giochi Olimpici, viene allestito un villaggio olimpico dove gli atleti possono alloggiare e mangiare. Il cibo deve essere preparato e servito in modo tale da garantire il massimo standard di igiene e sicurezza alimentare.

Ciò significa che il cibo deve essere preparato in una cucina sterile, in cui vengono utilizzati utensili e attrezzature puliti, e deve essere conservato a una temperatura costante per evitare la contaminazione.

 Logistica Culinaria: Esigenze Nutrizionale e Le Diete

Le diete degli atleti sono altamente personalizzate e devono soddisfare le loro esigenze nutrizionali specifiche.

Alcuni atleti potrebbero richiedere una dieta a basso contenuto di grassi o carboidrati, mentre altri potrebbero avere bisogno di una dieta ad alto contenuto proteico.

Il cibo deve essere anche adatto per gli atleti con allergie alimentari o intolleranze alimentari. Ciò significa che i cuochi devono seguire attentamente le esigenze nutrizionali degli atleti e preparare il cibo secondo alcune personalizzazioni.

Inoltre, ci sono molte altre considerazioni da tenere in considerazione per quanto riguarda la gastronomia olimpica, come le esigenze culturali dei vari atleti.

Ad esempio, alcuni atleti provenienti da paesi specifici potrebbero preferire piatti tradizionali del loro paese di origine. Per questi il villaggio olimpico deve essere in grado di rispondere alle loro esigenze.

Logistica Culinaria: Transporto

La logistica del culinaria alle Olimpiadi richiede anche un’organizzazione adeguata del trasporto alimentare.

Gli alimenti devono essere trasportati in modo efficace e sicuro, in modo che rimangano freschi e sani. Ciò significa che la catena del freddo deve essere mantenuta in modo sicuro, con il cibo che viene conservato a temperature adeguate durante il trasporto.

Infine, la logistica del cibo per i Giochi Olimpici richiede non solo un’organizzazione efficiente ma anche un’attenzione costante alla qualità del cibo.

Il cibo deve soddisfare le esigenze nutrizionali degli atleti e deve essere adatto alle loro restrizioni alimentari e alle loro scelte culturali.

Inoltre, la logistica del cibo richiede un’organizzazione adeguata del trasporto degli alimenti per garantire che restino freschi. E cosi la catena del freddo sia adeguatamente mantenuta.

Fornitori

I fornitori di cibo devono essere scelti con attenzione. Dopo aver verificato la loro esperienza e la loro reputazione nella fornitura di cibo a grandi eventi internazionali.

Il cibo deve essere sottoposto a rigorose ispezioni per garantire che soddisfi gli standard di sicurezza alimentare internazionali.

In sintesi, la logistica del cibo per i Giochi Olimpici richiede una pianificazione accurata, una gestione efficiente e una stretta attenzione alla qualità del cibo.  

DIFFERENZA FRA I DUE

Nella logistica culinaria sia per i Giochi Olimpici che per la Coppa del Mondo di calcio, il primo aspetto da considerare è che i Giochi Olimpici sono un evento multidisciplinare composto da numerosi sport. La Coppa del Mondo di Calcio è incentrata su un solo sport.

Questo determina una differenza significativa nella logistica del cibo. Mentre gli atleti dei Giochi Olimpici che gareggiano in discipline diverse potrebbero avere esigenze nutrizionali e preferenze alimentari distinte, i giocatori di calcio coinvolte nella Coppa del Mondo hanno esigenze simili.

In altre parole, la logistica del cibo per i Giochi Olimpici deve soddisfare le esigenze di diversi sport e di un maggior numero di atleti e squadre, mentre nel caso della Coppa del Mondo, è incentrata esclusivamente sulle esigenze delle singole squadre.

Durata dell’Evento e della Logistica Culinaria

Un altro fattore da considerare è il periodo di tempo in cui si svolgono questi eventi. I Giochi Olimpici solitamente durano due settimane (19 giorni Giochi Olimpici Parigi 2024) e gli atleti rimangono al villaggio olimpico per tutta la durata dell’evento.

La Coppa del Mondo di calcio, d’altro canto, si svolge in un periodo di tempo più lungo, di solito più di un mese (39 giorni Mondiale 2026 Messico-USA-Canada), e i giocatori possono rimanere in un unico posto o tanti altri per tutta la durata del torneo.

Questo significa che la logistica del cibo per i Giochi Olimpici deve includere una varietà di opzioni alimentari per soddisfare le esigenze e le preferenze degli atleti durante questo periodo prolungato.

Geografia della Manifestazione 

Un altro aspetto importante della logistica del cibo nei Giochi Olimpici e nella Coppa del Mondo di calcio riguarda la geografia della manifestazione.

La Coppa del Mondo verrà  organizzata in tre paesi ospitanti, mentre i Giochi Olimpici si svolgeranno in un solo paese e diverse città ospitante.

Questo significa che la logistica del cibo per i Giochi Olimpici deve essere organizzata a livello internazionale, in modo da fornire cibo fresco e sicuro per gli atleti, e richiede di sviluppare delle infrastrutture adatte.

D’altra parte, la Coppa del Mondo di calcio ha una logistica del cibo più orientata a servire squadre di calcio specifiche e non ha la necessità di organizzarsi per la presenza di atleti e delegazioni di paesi diversi.

Priorità della Logistica Culinaria

Infine, c’è una differenza nelle priorità della logistica del cibo per queste manifestazioni sportive.

Mentre la Coppa del Mondo potrebbe mirare a generare un maggiore profitto pubblicitario e commerciale, gli organizzatori delle Olimpiadi hanno il compito di garantire la salute e la sicurezza degli atleti.

Ciò significa che la logistica del cibo per i Giochi Olimpici deve includere un’attenzione particolare alla sicurezza alimentare e al servizio al cliente.

Proprio per le peculiarità dell’evento e la presenza di rappresentanti di diversi paesi, attenti alle problematiche sanitarie.

Conclusione

Nonostante siano entrambi eventi sportivi di alto livello e di portata globale, ci sono notevoli differenze nella logistica culinaria tra i Giochi Olimpici e la Coppa del Mondo di calcio. Gli eventi dipendono dalle necessità degli atleti partecipanti e dalle circostanze organizzative dell’evento sportivo.

by Jose Antonio Del Rivero

Imprenditore nel Settore Ittico e Ristorazione, Consulente Aziendale Import / Export/ Master Multimediale dell'Enogastronomia-Phygital Edition, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (UNISOB) Napoli, Italia / Master Traduzione Professionale e Mediazione Linguistica per la Comunicazione d'Azienda, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (UNISOB), Napoli, Italia/ Master Event Management (UTS) University Technology Sydney, Australia, Associate Degree in Culinary Arts, (NECI) New England Culinary Institute. U.S.A. Laurea Estera BA Relazioni Industriali- Pubblica Amministrazione (UIA) Universidad. Iberoamericana Città del Messico, Messico