Creazione di un Brand: Strategie, Tattiche e Analisi

0
1177
Creazione di un brand: tattiche, strategie, analisi

La creazione di un Brand comporta un’attenta analisi di tutti i fattori costitutivi, inclusi i valori immateriali di cui è intriso. Per ottenere un’immagine vincente è necessario tener conto di una serie di elementi principali come Naming (parte testuale),  Logo (stile), Pay Off (frase d’impatto che definisce la filosofia del Brand). Bisogna individuare i concetti chiave di cui il Brand si fa portavoce e declinarli in maniera coerente, solo così si avrà una forte personalità e si potrà procedere alla fidelizzazione del cliente.

Quali sono le regole della Brand Identity?

Per quanto concerne il Naming bisogna tener conto del sistema linguistico.Per portare degli esempi: la lingua francese fa riferimento al concetto di eleganza e raffinatezza, la lingua inglese è molto collegata al  mondo della tecnologia e del by night, il latino genera un mood etnonostalgico, il greco è legato invece alla corporeità, che lo rende adatto a luoghi come spa e centri benessere. Le parole brevi e accentate alla fine favoriscono la memorizzazione, come le sillabe che si ripetono.

Per il Logo è necessario, in primo luogo, utilizzare pochi elementi funzionali. Il cervello umano, infatti, dovrà elaborare meno informazioni contemporaneamente e il Brand risulterà così più facilmente memorizzabile. Deve essere impiegato un colore, al massimo due, meglio se un colore primario e uno neutro. I logo vincenti hanno tendenzialmente elementi iconografici astratti. Questi elementi generano nel cervello umano un processo di tipo attivo, al contrario di quanto avviene con le immagini figurative, per le quali il cervello compie una passiva attività di categorizzazione.

Per quanto riguarda il Pay Off, bisogna tener conto di metrica e fonetica. La rima risulta molto efficace. Le frasi devono essere brevi e bisogna tentare di restare nel lineare, senza eccessi di creatività che possono rendere il concetto eccessivamente complesso.

Ogni scelta creativa deve necessariamente fare riferimento al concept, che è la parte fondamentale di creazione dell’identità del brand. Si dà vita così ad un’attività di brainstorming, tecnica creativa di gruppo, durante la quale di getto vengono associati dei concetti a quel Brand. Da qui si procede con un’analisi SWOT, tecnica di categorizzazione, durante la quale ai concetti venuti fuori con il brainstorming si procede a dare un ordine. Si individueranno di conseguenza i punti di forza e di debolezza del prodotto e del contesto generale. Dopo un’accurata analisi del target di riferimento si potrà finalmente procedere.

Da qui proverranno tutte le idee. Buona creazione !