La Tortilla e i Tacos México

0
600

La Tortilla e i Tacos México

La tortilla e i tacos del Mexico sono diventati uno dei piatti emblematici della cucina messicana, ma quali sono le loro origini e come sono diventati così popolari in tutto il mondo?

Storia:

La tortilla e i Tacos del México hanno una storia antica e affascinante.

La tortilla messicana, a base di mais, risale a migliaia di anni fa, Le prime testimonianze di tortilla messicana risalgono all’anno 500 a.C. quando le antiche civiltà mesoamericane, come i Maya e gli Aztechi, utilizzavano il mais come alimento base della loro dieta.

Le prime tortillas messicane erano fatte a mano, schiacciando i semi di mais in una pasta, poi i materiali per creare nixtamal, che aiuta ad ammorbidire l’involucro. La pasta veniva poi stesa in piccole tortillas e cotte su una pietra calda chiamata “comal“.

Con l’arrivo dei conquistadores spagnoli, i prodotti europei come la farina diventarono disponibili in Messico, e le tortilla e i tacos del Mexico iniziarono a essere fatte con un mix di mais e farina. Questa nuova tortilla si chiamava “tortilla azteca” e divenne presto popolare in tutto il paese.

Dopo l’indipendenza del Messico ottenuta nel 1821, la tortilla diventò presto un’icona nazionale, rappresentando l’orgoglio e l’identità della cultura messicana.

Oggi, La tortilla e i Tacos del México sono ancora un alimento fondamentale in Messico e in molte parti del mondo. la Tortilla viene utilizzata per creare una vasta gamma di piatti, da tacos a quesadillas, tostadas e burritos, solo per citarne alcuni.

La tortilla è diventata un simbolo della cultura e della cucina messicana, e continua ad essere apprezzata in tutto il mondo per il suo sapore, la sua versatilità e la sua tradizione.

Tuttavia, l’utilizzo delle tortillas non era limitato solo come sostituto del pane, era anche utilizzato come piatto, ripieno di carne, formaggio e verdure fresche.

E infatti, è proprio da qui che nascono i tacos messicani, una variante delle tortillas farcite ottenute piegando la tortilla su se stessa e riempiendola con deliziosi ingredienti tradizionali messicani.

 

 

La tortilla e i tacos Mexico:

Il taco messicano, in particolare, è diventato uno dei piatti emblematici della cucina messicana, grazie alla sua portabilità e al fatto che può essere facilmente ripieno con una vasta gamma di ingredienti.

Il ripieno più popolare rimane comunque la carne, come la tradizionale carne asada, il pollo o il maiale.

Dopo la conquista spagnola nel XVI secolo, la cucina messicana iniziò a mescolarsi con quella europea, portando alla nascita di nuove ricette e preparazioni.

Tuttavia, la tortilla e i tacos rimasero un elemento permanente della cucina messicana, che continuò a svilupparsi e a innovarsi nel corso dei secoli.

La tortilla e i tacos Mexico:

Ci sono molte tipologie di tacos messicani dove , alcune delle quali variano da regione a regione nel paese. Ecco alcune delle varietà più popolari:

Tacos al pastor:

una varietà originaria della Città del Messico, tacos al pastor derive dalla tradizione di falafel arabo, portata dai migranti in Messico. Si tratta di carne di maiale marinata con spezie e cotta su una pila verticale di kebab.

Tagliato a fette e servito su una tortilla di mais con cipolla e coriandolo.

 

Tacos de carne asada:

Varietà di carne alla griglia servita a fettine sottili, su una tortilla di mais, con salsa di pomodoro, cipolle e coriandolo.

Tacos de camarones:

Piatto della costa del Pacifico del Messico, tacos de camarones sono farciti con gamberi piccanti e conditi con guacamole.

Tacos de barbacoa:

Un piatto tradizionale dello stato messicano di Hidalgo, tacos de barbacoa sono fatti di carne arrostita lentamente in un forno sotterraneo e serviti tipicamente con coriandolo e cipolle in una tortilla di mais.

 

Tacos de cochinita pibil:

Piatto tradizionale dello Yucatán, tacos de cochinita pibil sono fatti di maiale cotto lentamente in una pentola sotterranea con achiote, succo di arancio e spezie varie. Serviti con cipolle rosse marinate, questo piatto è un impressionante equilibrio di sapori dolci e piccanti.

Tacos de pescado:

Una specialità di Baja California e di altre aree costiere, tacos de pescado sono fatti di pesce fritto, tagliato a pezzi e servito su una tortilla di mais con guacamole, succo di lime e salsa.

Tacos de chicharrón:

Popolari in Messico centrale e meridionale il loro ripieno è costituito da carne di maiale fritta e speziata. Sminuzzata e servita con coriandolo e cipolle.

 

 

I Tacos de Carnitas:

I tacos di carnitas:

Sono un piatto tipico dei Messico, originario dello stato di Michoacán. Si tratta di una preparazione a base di carne di maiale cotta lentamente in pentole di rame, fino a diventare morbida e succosa. Le diverse tipologie di tacos di carnitas del Messico includono:

Tacos de carnitas al horno:

Questi tacos sono fatti con la carne di maiale arrostita al forno. Tagliata a cubetti e servita su una tortilla di mais con cilantro fresco, cipolle rosse e una salsa piccante.

Tacos de carnitas al vapor:

Spesso chiamati “tacos dorados,” questi tacos sono fatti con carne di maiale cotta in un pentola a pressione. Tagliata a fette e fritta in uno strato di olio.

Il risultato è una carne gustosa e croccante, che si sposa perfettamente con la salsa di guacamole e pomodoro.

Tacos de carnitas alla griglia:

Questi tacos sono fatti con carne di maiale cotta alla griglia, che viene poi tagliata a pezzi e servita su una tortilla di mais con una salsa di pomodoro fresco e coriandolo.

Tacos de carnitas alla tipica Michoacán:

Questi tacos sono i più tradizionali, e vengono fatti con carne di maiale cotta lentamente in pentole di rame, insieme ad aglio, cipolla e arancia amara. La carne viene poi tagliata a pezzi e servita con lime, coriandolo, una salsa piccante e cipolle cotte.

In ogni caso, i tacos di carnitas sono un piatto delizioso e molto apprezzato in Messico, e sono diventati sempre più popolari in tutto il mondo.

Negli anni ’80 e ’90, la cucina messicana si diffuse ancora di più intorno al mondo. In particolare negli Stati Uniti, dove la grande presenza di immigrati messicani favorì la nascita di ristoranti e fast food specializzati in tacos e burritos.

Queste catene di ristoranti hanno contribuito a diffondere ancora di più la cucina messicana e a portarla in tutto il mondo.

La Giornata Mondiale del Taco

Oggi, la tortilla e il taco sono ancora molto amati in Messico e nel mondo, tanto da avere una vera e propria giornata mondiale dedicata a loro, l’8 marzo.

In cui gli appassionati di tutto il mondo celebrano la loro versatilità e il loro sapore unico.

Conclusione

In conclusione, la tortilla messicana e i tacos messicani rappresentano una parte importante della storia e della cultura della cucina messicana, nati dalla tradizione degli antichi popoli mesoamericani e trasformati nel tempo dalle influenze spagnole ed europee.

La loro portabilità, la loro versatilità e il loro sapore inconfondibile hanno fatto sì che questi piatti diventassero popolari in tutto il mondo, portando un pezzo di Messico in ogni angolo del mondo.

by Jose Antonio Del Rivero Yaniz

Imprenditore nel Settore Ittico e Ristorazione, Consulente Aziendale Import / Export/ Master Multimediale dell'Enogastronomia-Phygital Edition, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (UNISOB) Napoli, Italia / Master Traduzione Professionale e Mediazione Linguistica per la Comunicazione d'Azienda, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (UNISOB), Napoli, Italia/ Master Event Management (UTS) University Technology Sydney, Australia, Associate Degree in Culinary Arts, (NECI) New England Culinary Institute. U.S.A. Laurea Estera BA Relazioni Industriali- Pubblica Amministrazione (UIA) Universidad. Iberoamericana Città del Messico, Messico