Food marketing: il significato dei colori nel packaging

0
900
I colori nel packaging
Esempio di packaging colorati

Ti sei mai chiesto perché i brand utilizzano colori specifici per il loro packaging?  Perché ogni colore ha un significato e ha un’influenza sul nostro cervello: il giallo dà energia, il verde rilassa, il rosso attrae. Quindi, in base al messaggio, all’emozione e al significato che un brand vuole trasmettere, gli esperti del food marketing scelgono il colore più adatto per le confezioni alimentari. Ma quale significato hanno i colori nel packaging del food? In particolare nel food sono utilizzati principalmente sei colori:

Il significato dei colori nel packaging: giallo, il colore dell’energia

Il giallo è il colore della modernità, dell’energia e del movimento. Simboleggia l’allegria, l’ottimismo e il desiderio di scoperta d’avventura. Non è un caso, infatti, che è il tipico colore utilizzato per i prodotti di prima colazione che dovrebbero suggerire un buon inizio e una sferzata di energia. Esempio lampante di brand che utilizza questo colore per le sue confezioni è “Mulino Bianco”.

Il significato dei colori nel packaging: blu, il colore della certezza

Colore della certezza e solidità, il blu comunica stabilità, classicismo e istituzionalità. Brand per eccellenza che usa questo colore per il packaging è “Barilla”.

Il significato dei colori nel packaging: grigio, il colore della freschezza

Minimale e neutrale, il grigio viene utilizzato spesso come terzo colore ma nel campo del food viene impiegato per i prodotti surgelati per richiamare valori di freschezza e igiene.

Il significato dei colori nel packaging: viola, il colore del dolce

Il viola è un colore ambiguo perché nella tradizione cattolica questo colore evoca la morte e, pertanto, non viene associato a sensazioni positive ma nello stesso tempo viene usato nei dolci per evocare un misto di desiderio e senso di colpa. Esempio di brand che ha non ha avuto paura di utilizzare il colore viola, nonostante sia poco utilizzato in Italia, è ‘Milka’.

Il significato dei colori nel packaging: rosso, il colore dell’energia

Altamente caratterizzante, il rosso è il colore dell’energia e della passione, della volontà e dell’eccitazione. Richiama i concetti di energia, calore e fantasia. Esempio di brand che ha sfruttato queste caratteristiche è ‘Aiello’, una marca di caffè: il rosso  della confezione rappresenta il colore della miscela e la passione nella lavorazione.

Verde, il colore della natura

Dal latino ‘viridis’, rigoglioso, il verde è il colore della natura e della freschezza, soprattutto se in associazione con il blu e il marrone. Rilassa il sistema nervoso, dilata i capillari, attenua la pressione sanguigna. Oggi viene utilizzato anche per richiamare il concetto di sostenibilità. Esempio di brand che sfrutta il verde per richiamare la naturalezza è “Yoga”, marchio di succhi di frutta.

Tu, invece, quale colore sceglieresti per il tuo packaging?