Vino, Degustazione Mode: One

0
1858

Inizia oggi la “settimana del vino”, quattro giorni di lezioni dedicate interamente alla scoperta del mondo enologico. A guidarci in questo viaggio è il sommelier Tommaso Luongo, delegato AIS Napoli. Subito si inizia con le tecniche di degustazione, pratica utilizzata per descrivere le caratteristiche organolettiche di un vino e poter quindi creare abbinamenti con i più svariati piatti. Inoltre, ci permette di poter giudicare la “vita” di un vino e quindi capire in che tempo smaltirlo.

La degustazione si compone di tre esami: visivo, olfattivo e gustativo. L’esame visivo comprende l’analisi della limpidezza, del colore e delle fluidità/effervescenza. L’esame olfattivo comprende l’analisi dell’intensità, della complessità e della qualità. Infine, l’esame gustativo consiste nell’identificazione delle sensazioni saporifere (dolcezza, acidità, sapidità, amarezza), tattili (effetto termico, pseudocalore, astringenza, pungenza, consistenza) e retronasali (aromi di bocca).

Vini degustati:

  • Gattinata DOCG
  • Collio DOC
  • Civitella d’Agliano IGT