“La Notizia” della Ricetta Perfetta

Posted by  Francesco Maria Sommaripa   in       3 years ago     1239 Views     Leave your thoughts  

La ricetta per un’ottima e gustosa visita guidata sono 12 studenti del Master in Comunicazione Multimediale dell’Enogastronomia, Enzo Coccia (pizzaiolo Napoletano), 2 Pizzarie (La Notizia 53 e La Notizia 94), acqua, farina, sale, lievito, pomodorini del piennolo, mozzarella di bufala campana, olio, pecorino e basilico.

Tutto inizia presso la Pizzaria “La Notizia 53,” sita in via Michelangelo da Caravaggio (Na), dove il famosissimo pizzaiolo Enzo Coccia ci accoglie con un ottimo caffè espresso, segno della grande ospitalità di cui i napoletani sono famosi. La moderna ma sempre tradizionale pizzaria è dotata di un proiettore, questo ci permette subito di poter vedere il nuovo spot del pizzaiolo napoletano intitolato “Enzo Coccia Spot”. Un video che racchiude la giornata di Enzo, da quando arriva nella sua pizzaria, all’attesa dei clienti, fino alla chiusura. Nello spot non compare neppure una volta la pizza in quanto sarebbe scontato per un pizzaiolo mostrarne una, parole dello stesso Enzo, ma lo scopo è quello di racchiudere in 2 minuti e 26, la passione per le materie prime, la dedizione per i clienti.

La giornata continua con un interessantissimo DocuFilm intitolato “Il Sole nel piatto”, durato circa un’ora, dove Enzo racconta la storia della sua antica pizzeria-trattoria di famiglia nata nel 1910 e chiamata Fortuna, dal nome di sua nonna. Il documentario ci mostra di come Enzo è molto attento nel reperire i vari ingredienti che compongono una vera pizza napoletana. Dalla Farina del mulino Caputo, alla Mozzarella di Bufala dell’azienda Barlotti; dall’Olio extravergine d’oliva dell’azienda “Le Tore”, al Pomodorino del Piennolo del Vesuvio prodotto da “Casa Barone”; fino ad arrivare al mastro costruttore di forni Stefano Ferrara di Quarto (Na) e al produttore di impastatrici Meripan. In questo viaggio di tradizione e sapori, Enzo è accompagnato da altri pizzaioli napoletani, ognuno caratterizzato da diverse qualità come Gino Sorbillo, Attilio Bachetti e Massimiliano Pepe.

Terminato il documentario, la nostra visita si sposta nella seconda pizzaria di Enzo, La Notizia 94. Un posto completamente diverso dal precedente ma altrettanto suggestivo e caratteristico. Qui Enzo sperimenta nuovi abbinamenti e nuove pizze, perché come dice lui, la sperimentazione e l’innovazione hanno sempre alla base le regole della tradizione. In questo “tempio” di tradizioni e innovazioni Enzo ci mostra l’arte della preparazione della pizza. Acqua, sale, lievito, e farina a pioggia è questo l’ordine per la realizzazione dell’impasto, sfatando così il mito della “montagnella” di farina in cui si mette tutto nel suo interno. Inizia così l’impasto che dura circa 20 minuti, “insufflando” aria in modo tale da consentire una buona resa in forno. Alla fine del procedimento l’impasto si presenta morbido ed elastico, pronto per la lievitazione.

Al termine dell’intensa mattinata, Enzo ci ha permesso di degustare le sue buonissime pizze con mozzarella di bufala, pomodorini del piennolo, olio, pecorino e basilico, accompagnate da ottime birre artigianali. Un sapore unico nel suo genere dato da prodotti di altissima qualità di cui la Campania è madre. Per concludere saltimbocca con cioccolato fondente, un ottimo connubio tra il salato dell’impasto e il dolce del cioccolato.

La Pizza è servita! Buon appetito!

23 anni, passione per il canto, teatro e cucina. Laurea in Tecnologie Agrarie. Attualmente segue un master in Comunicazione Multimediale dell'Enogastronomia by Gambero Rosso e UniSOB.

No Comments

No comments yet. You should be kind and add one!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.