Identità Golose: da piccola idea a grande realtà

0
1761

«Tornando dalla manifestazione Lo Mejor de La Gastronomia mi sono chiesto: perché i nostri cuochi devono andare in pellegrinaggio a San Sebastian, nei Paesi Baschi, per scambiarsi – e spesso copiare – idee con gli altri cuochi del mondo? Mettiamo in piedi anche noi un congresso di cucina» con questo pensiero Paolo Marchi, ex giornalista sportivo, pone le basi di quello che, ad oggi, continua ad essere uno dei pochi eventi di alta cucina e pasticceria a svolgersi in Italia. Siamo nel 2004 quando l’idea è in embrione e già nel gennaio 2005 nasce Identità Golose, il primo congresso italiano di cucina e pasticceria d’autore, Ideato e curato dallo stesso Paolo Marchi. Dal 2006, la preziosa collaborazione con MAGENTAbureau, società fondata da Claudio Ceroni, ha permesso all’evento di crescere e diffondersi a livello internazionale.

Giunta oggi alla sua 11° edizione, Identità Golose rappresenta una realtà ancora poco conosciuta tra i non troppo esperti amatori, ma ben radicata nel pensiero dei grandi professionisti. Chef di tutto il mondo hanno l’occasione di confrontarsi, sfidarsi e arricchirsi giocando con il cibo e per il cibo, in quella che da sempre rappresenta la culla del “mangiar bene”, di quel “mangiar” che è buono, ma anche sano.