Hummus: il colore della sabbia

0
87
hummus

Sei tornato a casa dopo una giornata pesante. Sei stanco, vorresti semplicemente evadere con il pensiero ed evitare di cucinare. Eppure hai fame e un piccolo conforto culinario è disperatamente necessario. Una facile soluzione? L’hummus.

Tieni presente che i ceci sono ricchi di aminoacidi in grado di stimolare la serotonina, l’ormone del buonumore. Per indicarli puoi usare la parola araba hummus e credimi con solo 5 minuti puoi donarti un hummus bi tahine ovvero “ceci con salsa di sesamo”. Una fetta di pane, un bicchiere di vino e puoi partire per il Medio Oriente direttamente dal divano di casa.

Questi gli ingredienti, e non preoccuparti se non hai messo a bagno i ceci in acqua fredda per una notte per poi bollirli per un paio d’ore o più: puoi usare i ceci lessi in scatola. Non allarmarti se non hai in casa il burro di sesamo e il cumino: li comprerai per la prossima volta.

Ingredienti per l’hummus

  • 100 gr di ceci secchi o 250 gr di ceci lessi
  • 6 cucchiai di tahine (le prime volte anche meno)
  • 1 limone spremuto
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di cumino macinato (anche qui vai a scalare testando)
  • Sale
  • Prezzemolo, sommacco o semi di sesamo per guarnire
hummus ingredienti
Ingredienti per la salsa di ceci

L’hummus è un piatto tipico della cucina araba. Diversi Paesi del Medio Oriente se ne contendono la paternità con relativo e inevitabile acceso dibattito. Questa disputa ha ispirato anche il film Make hummus no war a sottolineare la natura ambivalente del cibo, in grado di dividere quanto unire nel dialogo.

Nel presentare il procedimento, ricordati che l’hummus è il re delle salse palestinesi e si mangia anche a colazione con i falafel (polpette di ceci) e la pita (il pane arabo).

hummus con pane arabo pita
Hummus con Pita

Procedimento

Scolati i ceci lessi, mettili nel frullatore insieme agli altri ingredienti: aglio, tahine, olio d’oliva, cumino, succo di limone e sale. Frullare il tutto fino ad ottenere una purea, aggiungendo un po’ d’acqua fredda se necessario. Assaggia fino a trovare il giusto equilibrio tra limone, tahine e cumino.

Decora il piatto usando il lato concavo del cucchiaio per comporre dei cerchi, aggiungi olio d’oliva con prezzemolo e sommacco (a volte vario con la paprika, ma non lo diciamo). L’hummus non tradisce.

hummus e ricette palestinesi
La cucina palestinese
Dopo la laurea in Scienze Politiche presso L'Istituto Universitario Orientale di Napoli, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Storia e Politica dell'Età Moderna e Contemporanea - Scuola Europea di Studi Avanzati (SESA) presso l'Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa. Ha coniugato impegno sociale ed ambientale amministrando dal 1998 al 2003 la cooperativa sociale di tipo B "Città di Leonia". Dal 2009 al 2018 ha collaborato con la società di e-commerce Yes s.r.l. di Napoli. Appassionato di storia, politica e cucina, ama viaggiare a piedi per i cammini europei in compagnia della famiglia. Pratica da più di 10 anni competizioni di Vela Radiocomandata