Food photography con Vittorio Vigilante

0
1952

Il docente è Vittorio Vigilante, laurea in scienze della comunicazione e master in comunicazione multimediale, attualmente si occupa di grafica pubblicitaria e marketing pubblicitario.
Il significato originario greco della parola Fotografia è scrivere con la luce, da qui Vittorio Vigilante, inizia la sua lezione ponendo attenzione sull’elemento principale per ogni fotografia, il controllo sulla luce. La fotografia è una forma d’arte,  in quanto aldilà di aspetti tecnici come inquadratura, scatto e composizione, è espressione di creatività, ognuno infatti scatta in modo diverso uno stesso oggetto perchè ne ha un immagine differente che dipende dal suo background culturale.
La food photography è still life, cioè è una natura morta per cui difficilmente saranno presenti anche figure umane, in quanto obiettivo del fotografo è focalizzare l’attenzione sul piatto intesa come composizione artistica. Per la food photography , è necessaria una sinergia tra fotografo, Chef, e food stylist, per rendere gli alimenti il più possibile gradevoli e accattivanti e fondamentale che venga messo a fuoco un dettaglio in particolare del piatto fotografato.