Lezioni

Essere consulenti globali

  3 years ago     1370 Views     Leave your thoughts  

“Facciamo un passo in avanti e vediamo come funziona la realtà…” Inizia così la lezione di Ilaria Legato, consulente per la ristorazione, laureta in sociologia della comunicazione, master in relazioni pubbliche e una specilizzazione in Food & Beverage managment. La lezione si è tenuta il 23 marzo presso l’aula del master in Comunicazione multimediale dell’enogastronomia, nell’Università Suor Orsola Benincasa. Tema della giornata è stato l’organizzazione eventi che racchiude al suo interno migliaia di competenze, alcune delle quali a noi ancora sconosciute. Ad esempio si sta affermando il food design, colui che si occupa di dare vita ad un’esigenza alimentare. Essere…

View More

Tecnologie web al servizio dell’informazione

  3 years ago     1329 Views     Leave your thoughts  

Nuove opportunità per il giornalismo secondo Saverio de Luca Leggere un comunicato stampa ed elaborare un articolo, cercando di non essere banali, in sessanta minuti che risponda alle cinque w: who? what? when? where? why? È l'esercizio che il giornalista Saverio de Luca assegna durante la lezione di web writing, del master in comunicazione multimediale dell'enogastronomia, nei giorni 18 e 19 marzo. Sessanta minuti perché non deve essere solo un compito ma un modo per capire ritmi e pressioni  di chi scrive per mestiere. Una lezione che diventa l'occasione per riflettere sulle nuove opportunità del giornalismo. Secondo Saverio de Luca,…

View More

Chi prova passione trova un tesoro

  3 years ago     1676 Views     Leave your thoughts  

Ci sono tanti modi per guardare al cibo e se apriamo bene gli occhi possiamo renderci conto della differenza che passa tra un prodotto industriale ed uno artigianale o semplicemente tra chi si limita ad investire capitali e chi invece colloca dentro ad un servizio o una pietanza la passione di una vita, il modus operandi ereditato dai suoi antenati o le influenze del suo bagaglio culturale. Lunedì 9 Marzo, per la lezione di “food web writing” abbiamo avuto l’opportunità di apprendere  tecniche di scrittura emozionale, editing, letteratura gastronomica e marketing territoriale grazie a Massimo Roscia, scrittore, critico enogastronomico, co-direttore…

View More

Lezioni di cinegustologia con Marco Lombardi

  3 years ago     1685 Views     Leave your thoughts  

C’è la competizione, e poi c’è chi decide di intraprendere strade mai percorse prima con approcci totalmente nuovi per raccontare storie mai narrate. È il caso di Marco Lombardi, simpatico torinese che, dopo anni di lavoro in aziende come direttore del personale, decide di mollare tutto per trasformare le sue passioni, cinema e tavola, in mestiere, ideando così un nuovo approccio, quello cinegustologico. Raccontare il cibo vuol dire raccontare una cultura, una storia, la ricchezza di un paese a 360 gradi… e se descrivessimo tale cibo come se fosse un film? O ancora meglio, se descrivessimo un film come se…

View More

Food photography con Vittorio Vigilante

  3 years ago     1224 Views     Leave your thoughts  

Il docente è Vittorio Vigilante, laurea in scienze della comunicazione e master in comunicazione multimediale, attualmente si occupa di grafica pubblicitaria e marketing pubblicitario. Il significato originario greco della parola Fotografia è scrivere con la luce, da qui Vittorio Vigilante, inizia la sua lezione ponendo attenzione sull’elemento principale per ogni fotografia, il controllo sulla luce. La fotografia è una forma d’arte,  in quanto aldilà di aspetti tecnici come inquadratura, scatto e composizione, è espressione di creatività, ognuno infatti scatta in modo diverso uno stesso oggetto perchè ne ha un immagine differente che dipende dal suo background culturale. La food photography…

View More

Scrivi ragazzo scrivi

  3 years ago     1962 Views     Leave your thoughts  

Scrivere e poi farlo ancora, perchè solo così potrai fare chiarezza e decidere. Grazie Roberto Tomei, perché la tua lezione prevista sull’enogastronomia è divenuta poi una metafora di vita, dandoci prova di essere un saggio docente, capace di ampliare e ampliarci, attraverso rari doti camaleontiche che hanno cavalcato l’onda dei nostri interessi e delle nostre differenti personalità. Ma prima di tutto, scrivere, perchè solo così chiariremo le idee a noi stessi. Ponetevi delle domande, e datevi delle risposte. Quale miglior business plan? Roberto Tomei la ristorazione ce l’ha nel sangue. La mamma spagnola aveva ristoranti dalla Spagna a Stoccarda, mentre…

View More

In aula con Maurizio Cortese

  3 years ago     1975 Views     Leave your thoughts  

La lezione del 2 Marzo è una conversazione con l'imprenditore Maurizio Cortese. Il pomeriggio comincia con un accenno alla sua gioventù, in particolare ad un'estate fatta dagli gnocchi alla sorrentina degli Iaccarino - amici di famiglia - che gli hanno permesso di affinare il palato. Cortese ci racconta come ha iniziato nel settore delle forniture alberghiere per poi dedicarsi completamente alla sua vera passione, l'enogastronomia. E l'ha fatto scrivendo, anche insieme a Stefano Bonilli, ma soprattutto facendo da consulente. Il discorso, incentrato sulle sue diverse esperienze, ci permette di affrontare diversi temi, tra cui le problematiche del mondo della critica enogastronomica, che aiuta…

View More

Fuori dal piatto con Dario Laurenzi

  3 years ago     2342 Views     2 Comments  

Lezione dal contenuto emozionale quella svolta con Dario Laurenzi, concetto centrale nel suo lavoro di consulente enogastronomico. Il valore di un piatto non è più un condimento eventuale, ma l’ingrediente che gli conferisce senso, ed è su questa strada che il consiglio si trasforma in fatturato. L’architettura della ristorazione viene creata dalle sue fondamenta seguendo le classiche 4P (Product-Price-Place-Promotion) ma edificandosi con prospettiva, poiché lo sviluppo di nuove realtà ristorative è tale solo se relazionato al contesto. Osservare il piatto e non vederne i confini è la giusta via per disegnare le traiettorie innestate nella memoria del cliente. Qualità diviene…

View More

Il primato della guida “Vini d’Italia”

  3 years ago     1075 Views     Leave your thoughts  

Paolo Zaccaria, laureato in filosofia, ricercatore per 11 anni a Bruxelles; dal 2001 con Gambero Rosso, per il quale cura la guida dei vini. Ecco un tema affrontato durante la lezione di editoria enogastronomica. Il mondo dell’editoria italiana ha avuto, da sempre, uno scarso interesse nella pubblicazione di libri e guide che facessero riferimento al mondo enogastronomico.  Pochi sono stati gli esempi italiani che ci hanno raccontato questo settore,  caso isolato è il “Ghiottone errante” di Paolo Monelli del 1935. Il  vuoto di pubblicazioni nel settore dell’enologia italiana…

View More