Eventi

A Identità Golose 2016 il progetto dello chef Paolo Lopriore: ricostruire lo spazio conviviale

  2 years ago     2519 Views     Leave your thoughts  

La massima espressione della convivialità si costruisce a tavola, oggi la nostra modernità liquida ha eroso i tempi di condivisione e del “far da mangiare”. Possiamo sostenere che da secoli la tavola è lo specchio della nostra cultura, degli aspetti psicologici, sociali e antropologici; ci si rende conto quindi che, anche il suo allestimento ha ripercussioni sull'aspetto dialogico dell'uomo. In questa corrente di pensiero si innesca e innesta il pensiero dello chef Paolo Lopriore, allievo del maestro Marchesi, con il suo progetto di ricostruire uno spazio di convivialità in un alta cucina, oppure potremmo chiamarla “altra”cucina . La sua idea…

View More

Identità Golose Milano 2016: tra punti di vista e forme di libertà

  2 years ago     1608 Views     Leave your thoughts  

Il tema della dodicesima edizione di “Identità Golose Milano” è stato: la forza della libertà. Libertà di espressione, libertà di pensiero, libertà di concepire un piatto che, anche se appartenente alla tradizione, riuscisse ad avere un appeal diverso nei confronti dei commensali. Davide Scabin, chef del “Combal.Zero” (Rivoli), apre Identità Golose Milano 2016 esprimendo il suo senso di libertà. Spronando i giovani a non aver paura di niente, a farsi coraggio e ad osare; sempre. Con il suo approccio scientifico alla cucina, Scabin rappresenta uno degli esempi di libertà d’espressione. Una forma di…

View More

Napoli, nel cuore di Chiaia la casa della mozzarella Muu Muuzzarella lounge

  2 years ago     1612 Views     Leave your thoughts  

Nel marzo del 2013 nasce da un gruppo di giovani imprenditori napoletani un nuovo format, MUU: il progetto di ristorazione è strettamente legato al territorio e ha come prodotto di riferimento la Mozzarella di bufala DOP e i suoi derivati. Il seducente gusto della mozzarella è presentato in un menù che va dalla classica Caprese ad accostamenti arditi con pesto e mela, mantenendo un equilibrio di gusto nel rispetto della materia prima, ovvero la mozzarella di bufala. I piatti presenti nel menù seguono la stagionalità, sono caratterizzati da prodotti semplici che rielaborati danno un effetto di nouvelle cousine. Inoltre, all'interno…

View More

Da Expo con furore: Mary Sue Milliken, la sostenibilità e la Dieta Mediterranea

  3 years ago     22040 Views     1 Comment  

Si è tenuta oggi giovedì 4 giugno, nella splendida Biblioteca Pagliara, dell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, la tavola rotonda, organizzata in collaborazione con il Consolato degli Stati Uniti d'America, che ha visto come protagonista la chef del padiglione USA per Expo 2015, Mary Sue Milliken, da sempre impegnata nelle politiche alimentari e attiva nel promuovere l'integrazione e l'affermazione delle donne nella ristorazione. Attraverso la successione di interventi, tenuti dai professori Marino Niola e Elisabetta Moro, dalla responsabile dell'Alta Formazione Gambero Rosso Holding Camilla Carrega Bertolini e da Deborah Guido-O'Grady, Console USA per il Sud Italia - e dalla stessa chef…

View More

Il disequilibrio gustoso. A cena da Marianna Vitale.

  3 years ago     2208 Views     Leave your thoughts  

Mancare ad una lezione quando il professore è Gabriele Zanatta e come ospite c’è Marianna Vitale? Assolutamente sconsigliato. Alzarsi dal letto ancora febbricitante. Assimilare tutte le informazioni possibili da un professionista come Gabriele. Bombardare di domande la Miglior cuoca d'Italia 2015 secondo Identità Golose e la Guida de l'Espresso. Accettare, nonostante tu sia ancora febbricitante, all’ ultimo minuto,  di correre a cena da Marianna insieme a persone dalle quali hai tanto da imparare e con i tuoi soliti amici “irriducibili”… Tutto assolutamente consigliato. Con tanto spirito di iniziativa e con un pizzico di follia, una classica giornata di studio si è trasformata in un’esperienza formativa…

View More

Viaggio verso nuovi orizzonti culinari con Gabriele Zanatta

  3 years ago     6319 Views     2 Comments  

Ogni epoca storica ha delle proprie caratteristiche in cucina. Sulla storia della cucina esistono solo appunti confusi perché l’arte di ben preparare e cucinare vivande non ha mai avuto dignità di scienza. Gabriele Zanatta, in due lezioni per il master in comunicazione multimediale dell’enogastronomia, spiega che i tempi sono maturi per occuparsi dell’enogastronomia con approccio nuovo. La cucina contemporanea è la conseguenza di movimenti secolari di cui il professore spiega ogni passaggio. Con abilità di oratore, tratta di epoche profondamente diverse in cui il cibo assume importanza differente: il cibo come mezzo per sfamarsi, il cibo dei banchetti disordinati, l’affermazione…

View More

Agrimontana: dal cioccolato alla passione

  3 years ago     1335 Views     Leave your thoughts  

Per appassionati e responsabili di settore, Identità Golose è una grandissima occasione di osservazione e studio, oltre che per noti nomi stellati e grandi sponsor, di tutte quelle realtà piccole esteriormente, ma, grandi per carattere. Passeggiando tra i numerosi stend, affascinata ed entusiasmata da tutto questo mondo a me nuovo, ho avuto il piacere di ascoltare e conoscere chi, ogni giorno, per mestiere, ma soprattutto per passione, si dedica a ciò che di più puro possa esistere, il cibo, in tutta la sua essenza. Da amante del dolce, in particolare del buon cioccolato, non ho potuto resistere dall’approfondire la conoscenza…

View More

Il giapponismo vegetale di Enrico Crippa

  3 years ago     2268 Views     Leave your thoughts  

Nei 2400 secondi che spettavano ad Enrico Crippa, nella sala Auditorium del MiCo di Milano che ha ospitato il convegno di Identità Golose 2015, è passato un uragano. Si è trattato, però, di un uragano buono, un uragano zen. Curriculum sontuoso quello di Enrico Crippa, che dopo aver cucinato con Gualtiero Marchesi, Michael Bras e Ferran Adrià, ha trascorso tre anni (tra il 2000 ed il 2003) tra Kobe ed Osaka ed il minimalismo nipponico è una delle maggiori evidenze nella sua cucina. Il riservato “moschettiere” brianzolo ha esordito col ricordare che in questo 2015 dell'EXPO (presenza decisamente permeante i…

View More

Davide Oldani. Sapori invisibili.

  3 years ago     1217 Views     Leave your thoughts  

Milanese. Classe 1967. Mentore: Gualtiero Marchesi. Segni particolari: Ex calciatore. Obiettivo: realizzare l'equilibrio tra i contrasti. Stiamo parlando di Davide Oldani, chef della trattoria "D'O" situata a San Pietro all'Olmo, frazione di Cornaredo in provincia di Milano, uno dei protagonisti della seconda giornata dell'evento Identità Golose Milano 2015.Il piatto proposto dallo chef, riso bianco con essenza di zafferano e oro, ha una grande prevalenza di giallo in quanto è stato un omaggio all’oramai prossimo evento Expo Milano 2015, ricordando per l’appunto uno dei colori presenti nel logo. Oldani, inoltre, con questo piatto ha voluto ricordare le sue radici, dedicandolo al…

View More

Antonia Klugmann e il suo “luogo magico”

  3 years ago     1697 Views     Leave your thoughts  

Candore nel viso e timidezza negli occhi, così si presenta sul palco della SALA AUDITORIUM di Identità Golose 2015 la giovane chef Antonia Klugmann. Pochi secondi e l’imbarazzo svanisce. Il viso si illumina, ardono gli splendidi occhi azzurri e la chef inizia a raccontare. Racconta del suo “luogo magico” - L’Argine a Vencò - , del fiume su cui sorge e di cui lei si definisce custode. Racconta di una passione. Passione per la sua terra e dei doni di cui è madre. Così, con tenerezza, parla della tenace Valeriana - protagonista del suo piatto vegetariano. Pianta che, caparbia, resiste…

View More