“Aspettando… Il mio San Marzano”, la presentazione del progetto Solania

0
253

Una serata all’insegna del San Marzano, anzi, del “Mio San Marzano”, l’iniziativa di personalizzazione ideata da Giuseppe Napoletano per Solania.
La festa organizzata da La Buona Tavola Magazine e promosso dall’azienda Solania con la collaborazione dell’azienda Faraone Mennella a Sarno ha rimesso la “chiesa al centro del villaggio” come direbbe Rudi Garcia: il pomodoro dell’agro nocerino-sarnese, un prodotto DOP eccezionale che ha conquistato le tavole di tutto il mondo.

san marzano solania foto di Victoria Pastore
san marzano solania foto di Victoria Pastore

Il territorio, come ci spiega Giuseppe Napoletano, fondatore di Solania, “Viene solo ed esclusivamente coltivato in quest’area. Non è solo il seme ad essere caratteristico, ma il territorio unico al mondo. Il microclima che arriva dal golfo di Castellammare è unico al mondo, la terra vulcanica è unica al mondo, la storia della civiltà contadina è unica al mondo”

giuseppe napoletano solania san marzano foto di Victoria Pastore
giuseppe napoletano solania san marzano foto di Victoria Pastore

L’oro rosso della Campania ha delle caratteristiche uniche che lo rendono un alimento ricco di sapore, di un sapore caratteristico che fa tornare in mente i sapori antichi e presso l’Azienda Fararo è stato declinato dagli chef con piatti semplici della tradizione, insieme a musica live e al pomodoro appena raccolto; una festa in cui gli agricoltori sono stati protagonisti, prima dei tanti ospiti.

aspettando il mio san marzano foto di Victoria Pastore
aspettando il mio san marzano foto di Victoria Pastore

La centralità dei contadini nel progetto Solania de “Il mio San Marzano” è nel progetto stesso perché i pizzaioli potranno identificarsi nel prodotto con una garanzia nella qualità: ognuno potrà scegliere la propria particella di terreno, identificare il lotto di produzione ed infine personalizzare l’etichetta del barattolo.