50 Kalò 10 e Lode

Posted by  Fabio Sciuto   in       4 years ago     4821 Views     1 Comment  

All’epoca di internet, della borsa fluttuante, della realtà virtuale ed aumentata, del web-marketing e del mercato online, l’artigianato alimentare paga ancora. Sia in termini economici che in termini di soddisfazione personale.

Ciro Salvo, classe 1977 e pizzaiolo di 50 Kalò in Napoli, ne è la prova provata. La sua pizzeria, di nuovissima apertura, “ha fatto il botto”. Napoli ha risposto bene alla sua nuova offerta di pizza, già collaudata in passato ed oggi proposta con la guarnizione di materie prime e ingredienti di primissima qualità.

Gli studenti del Master in Comunicazione multimediale dell’enogastronomia dovevano provarla. Invitati dalla proprietà e grazie alle indicazioni del maestro Ciro Salvo, hanno avuto la chance di compiere un viaggio gastronomico attraverso il panorama di prelibatezze di 50 Kalò.

Dai capperi di Salina al pomodoro del piennolo, dall’anduia calabrese al conciato romano, dal San Marzano Dop dell’Agro Nocerino Sarnese all’aglio irpino della Valle dell’Ufita. Un percorso gastronomico degno della migliore agenzia di viaggi ed effettuato invece attraverso le straordinarie pizze di Ciro. Tutta Italia coinvolta e tutta l’Italia è già a conoscenza della bontà della sua pizza.

Non soltanto artigianato, ma tanta passione per un alimento che a Napoli ha ancora successo affiancato da una continua richiesta di sperimentazione. La pizza è una cosa seria e l’impegno di Ciro Salvo ne è la dimostrazione.

 

About  

Fabio Sciuto, classe 1973, è laureato in Lingue e letterature straniere a Catania. Master in Giornalismo on line ad Urbino, Master in Estetica e comunicazione della moda e dello spettacolo a Catania, ha collaborato con giornali e tv private catanesi. Ha rivestito per anni la mansione di server per Applebee's e supervisore per Taco Bell e KFC. Ha frequentato il Master Unisob in Comunicazione multimediale dell'enogastronomia del Gambero Rosso IV edizione cocludendolo con uno stage presso la Città del gusto di Catania

1 Comment

  1.   29 marzo 2014, 14:38

    bell’articolo e soprattutto “buona” esperienza!!!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.